Giro in cammello a Marrakech

Giro in cammello a Marrakech

Chi non è mai stato in Egitto o in altri paesi del Nordafrica si chiede la stessa cosa: dove si può fare un giro in cammello a Marrakech?

Il cammello o, più esattamente (nel caso del Marocco), il dromedario (una sola gobba), è stato sempre un mezzo di trasporto per gli abitanti del Marocco, soprattutto nelle zone desertiche.

Dove cavalcare un cammello?

A meno che non si realizzi un’escursione nel deserto e si cavalchi un cammello per arrivare fino al campeggio, la maniera più semplice per fare un giro su un dromedario è quella di visitare il palmeto di Marrakech, un luogo realmente straordinario.

Se non volete avere problemi, con Scopri Marrakech potete prenotare un tour sul cammello con guida turistica; questo servizio include il transfer di andata e ritorno al riad o all’hotel e costa 25€ a persona.

Se volete farlo da soli, potete raggiungere il palmeto in taxi o, ancor meglio, in calesse, un'opzione, quest'ultima, più che gradevole. Anche dopo dure negoziazioni, è difficile riuscire a pagare meno di 150 dirham per poter cavalcare un cammello. Non dimenticate di negoziare la durata, perché altrimenti il giro in cammello durerà poco.

Altri posti?

Ci sono dei cammelli in altre zone di Marrakech ma, contrariamente a quanto accade nel Palmeto, si trovano qui soltanto per scattare delle foto con i turisti.

Orario

Dall'alba al tramonto.

Trasporto

In taxi o in calesse.

Luoghi vicini

Madrasa di Ben Youssef (2.2 km)
Museo di Marrakech (2.3 km)
Il Suq di Marrakech (2.7 km)
Museo Dar Si Said (2.9 km)
Piazza Jamaa el Fna (2.9 km)