Marrakech è sicura?

Marrakech è sicura?

Marrakech è una città sicura, ma se non avete mai visitato un paese simili è probabile che vi trasmetta insicurezza. Anche se ci sono molti turisti, ad alcuni la sua labirintica medina può spaventare.

Se soggiornate all’interno della medina, dovete sapere che, per la maggior parte dei turisti, raggiungere il riad di sera non è molto piacevole. Se già nelle strade principali la luce è abbastanza fioca, le stradine più piccole sono totalmente buie e, perciò, spesso dovrete utilizzare il vostro telefono per illuminare la strada.

Se a questo aggiungiamo che c’è gente nascosta in molti angoli della strada e che qualche bambino vi seguirà fino al riad, chiedendovi di dargli dei soldi, pensiamo che non sia un’esperienza idonea per tutti.

Senza dubbio questo è quello che meno ci piace di Marrakech. Se volete evitare questo tipo di situazioni poco piacevoli potete soggiornare in un hotel fuori dalla Medina da raggiungere in taxi dalla Piazza di Jamaa el Fna, anche se perdersi l’esperienza del riad è un peccato.

Di giorno la situazione cambia completamente e ci si sente più tranquilli. Con la luce e le numerose persone per strada, tutto è diverso!

Riassumendo

In fin dei conti, a Marrakech non vi succederà nulla. Per strada molta gente vi chiederà dei soldi e dovrete fare attenzione ai borseggiatori della piazza, ma comunque non vi minacceranno mai per paura della polizia e delle leggi.

Rispetto ad altre città del Marocco, come Casablanca o Fès, Marrakech è una città indubbiamente più sicura.

Zone da evitare

Secondo quanto riferito dalla gente del posto, l’unica zona conflittiva è quella del quartiere ebraico, a sud della Piazza di Jamaa el Fna.